Megaman X Italia

Il portale Italiano su Megaman X

La Genesi di Zero

Zero è stato creato dal Dott. Wily nei primi anni del 21 ° secolo. La sua prima apparizione cronologica è stata solo di una sagoma su uno sfondo blu durante il filmato finale di Bass in Mega Man 2: The Power Fighters e descritto da Wily come il suo "più grande capolavoro". Imparando dai suoi sbagli, il dott. Wily lo creò con l'intenzione di non ripetere l'errore fatto con Bass. Anche se non è confermato se Zero sia stato rilasciato dal suo creatore durante le guerre di Wily (Wily Wars ossia il periodo dei Megaman classici), si sà per certo che sia stato sigillato in una capsula di distanza, con lo scopo di superare il capolavoro creativo del dott. Light, Mega Man X, nella battaglia per il futuro.

Decenni più tardi, all'inizio del ventiduesimo secolo, Zero fu svegliato da un gruppo di Reploids prima di Mega Man X1.

Il primo risveglio di Zero risale a diverso tempo prima di quello conscio in MMX1.

Il comandante Sigma, quando era ancora fedele al Governo e i suoi ideali erano buoni, si dirise con l'unità di maverick hunter di Garma nelle profondità del laboratorio del dott. Wily. Qui l'intera unità venne sterminata, salvo due soldati che riuscirono a fuggire feriti. In seguito allo sterminio, il comandante Sigma entrò nel laboratorio. Zero, inconscio delle sue facoltà mentali a causa di un chip di Wily che ha sulla fronte, attacca violentemente Sigma ingaggiando uno scontro all'ultimo "sangue" (che dir si voglia). In Megaman X4, se giocate con Zero, assisterete all'avvincente filmato di questa trucida battaglia, ossia la seguente:    

Reduce dall'ardua battaglia, Sigma riesce a battere Zero, riponendolo nella capsula, dove si addormenterà nuovamente per poi risvegliarsi poco prima del primo Megaman X.